Addolcitore d’acqua: perchè installarlo?

addolcitore acqua w2buy 200 (2)Nelle zone dove l’acqua è particolarmente dura a lungo andare si formano delle incrostazioni causate dal calcare, nemico pubblico numero uno di tubature ed elettrodomestici.

L’acqua calcarea con la sua azione usurante e le incrostazioni rischia di provocare il malfunzionamento o la rottura degli elettrodomestici che usi quotidianamente (lavatrici, lavastoviglie, sanitari, caldaie, ecc.).

Risultato? Pezzi da sostituire in continuazione o, nella peggiore delle ipotesi, l’acquisto di un nuovo elettrodomestico, con tanti saluti ai risparmi messi da parte per le tue vacanze.

Come funziona un addolcitore d’acqua

L’addolcitore trasforma l’acqua dura in dolce, rendendola innocua per gli elettrodomestici e la caldaia.

Sostituisce gli ioni calcio e magnesio (responsabili del calcare) con ioni di sodio e potassio, grazie a delle resine ad alto potenziale di scambio che si trovano dentro il corpo principale.

Ma le resine, con il passare del tempo, si saturano e non riescono più a trattenere gli ioni calcio e magnesio.

A quel punto hanno bisogno di rigenerarsi tramite cloruro di sodio (sale da cucina), che va aggiunto nel coperchio in cima. La frequenza di rigenerazione in genere è una volta al giorno.

Non dovrai però prestare attenzione a questo processo, poichè tutti gli addolcitori moderni si rigenerano da soli, e di solito sono impostati per fare questo processo la notte quando dormi.

Quali sono i pro e i contro di installare un addolcitore d’acqua?

Se stai pensando di acquistare questo prodotto sicuramente ti starai chiedendo quali sono i pro e i contro di un addolcitore. Tranquillo, sono qui apposta! Qui di seguito trovi oro e contro di avere un addolcitore installato. Partiamo dai vantaggi:

Vantaggio #1. Risparmi sulle bollette

bollette meno consumo con addolcitoreInnanzitutto un’acqua dura e calcarea provoca danni molto seri alle condutture idrauliche ed agli elettrodomestici che utilizzano l’acqua.

Col tempo i depositi di calcare rivestono la resistenza elettrica, quindi gli elettrodomestici devono consumare un’energia maggiore rispetto a quella richiesta.

L’acqua fa più giri intorno alla resistenza e fa più fatica a riscaldarsi, depositando ancora più calcare ed innestando un circolo vizioso.

L’addolcitore invece, eliminando il calcare, permette all’elettrodomestico di funzionare in maniera normale senza sprechi di energia, che si traduce in un notevole risparmio sulle bollette.

Vantaggio #2. Consumi meno detersivo

Un’acqua troppo dura abbassa l’efficienza dei detersivi e causa gravi problemi a guarnizioni e filtri.

Ciò determina un funzionamento inefficace della lavatrice, che richiede un maggior consumo di detersivo. Il problema però non è il detersivo, ma l’acqua calcarea che non lo fa funzionare nel modo corretto.

lavatrice durezza acquaVantaggio #3. Gli elettrodomestici durano più a lungo

Gli elettrodomestici che accumulano calcare nel corso del tempo inevitabilmente hanno una vita minore, e richiedono una manutenzione continua.

Se vuoi bene ai tuoi elettrodomestici, e vuoi donare loro una vita sana e duratura, la soluzione migliore è un addolcitore d’acqua.

Vantaggio #4. Risparmi sui guasti e sulla sostituzione dei pezzi

Ricollegandoci al paragrafo precedente, gli elettrodomestici con l’acqua dura e calcarea non solo avranno una vita più breve, ma anche piena di “acciacchi”.

Ciò significa che dovrai continuamente ricorrere ad interventi di manutenzione, oppure sostituire i pezzi della lavastoviglie, della lavatrice, della caldaia e del doccino quando si ostruisce.

Dotandoti di un addolcitore eviterai queste spese: il tuo idraulico non sarà molto contento, ma il tuo portafoglio sì!

Vantaggio #5. Risparmi sui prodotti anticalcare

A proposito di circolo vizioso, per eliminare il calcare che si forma naturalmente sarai costretto ad acquistare prodotti ammorbidenti, oltre ad una spesa massiccia di additivi, ammorbidenti, detersivi, ecc.

Un addolcitore d’acqua ti risolverà il problema: invece di fare tante piccole spese inutili, tanto vale fare una sola spesa ma buona!

Vantaggio #6. Capelli più morbidi e pelle senza irritazione

Forse non lo sai, ma l’acqua dura può avere effetti anche sulle persone almeno a livello estetico.

La durezza dell’acqua infatti può provocare capelli secchi, crespi e difficili da trattare, causando allo stesso tempo secchezza delle mani e, nei casi di pelli particolarmente sensibili, allergie ed irritazioni.

Un addolcitore renderà l’acqua meno dura, in modo da prenderti cura non solo dei tuoi elettrodomestici, ma anche del tuo aspetto estetico.

Vantaggio #7. La biancheria ed i vestiti durano di più

biancheria brillanteL’acqua calcarea è anche nemica della biancheria e dei vestiti, poiché determina un infeltrimento precoce dei tuoi capi.

L’acqua addolcita invece agisce delicatamente sui tuoi vestiti, preservandoli da infeltrimenti e allargamenti delle fibre, regalando anche ai tuoi capi d’abbigliamento una vita sana e duratura.

Da come hai potuto capire l’acqua eccessivamente dura per i tuoi elettrodomestici è un po’ come la kryptonite per Superman.

Tuttavia anche i supereroi hanno il loro lato oscuro, quindi bisogna considerare gli svantaggi di un addolcitore, che sono i seguenti:

Contro #1. Un’acqua troppo dolce fa male alla salute

Devi fare attenzione a non addolcire troppo l’acqua, altrimenti rischi di passare da un eccesso all’altro.

Un’acqua troppo dolce infatti può essere pericolosa per la salute, perché ricca di sodio che assunto in gran quantità rischia di provocare problemi di ipertensione. Inoltre un’acqua eccessivamente dolce con la sua azione usurante rischia di corrodere i tubi.

Contro #2. Manutenzione costante

L’addolcitore è esattamente come una macchina, è dotato di varie componenti che devono funzionare perfettamente per garantire prestazioni elevate.

Ciò richiede una manutenzione continua e periodica, che naturalmente determina qualche spesa extra.

Quali sono i prezzi di un addolcitore?

Ci sono 2 modi per avere un addolcitore: o ti rivolgi a un idraulico che lo acquista e te lo monta, oppure lo acquisti indipendentemente e ti rivolgi a lui in fase di montaggio.

L’addolcitore ti può costare dalle 400 alle 1600 euro, ma optando per la seconda soluzione potresti risparmiare fino a 700 – 800 euro.

Su amazon puoi trovare una gamma di addolcitori a bassissimo prezzo: ad esempio gli addolcitori della Water to Buy sono super richiesti e ottengono moltissime recensioni, a garanzia dell’affidabilità del venditore.

Gli addolcitori d’acqua water to buy ti arrivano comodamente a casa tramite corriere. Una volta che sono arrivati puoi provare a montarli da solo se hai un minimo di manualità, oppure puoi chiamare il tuo idraulico di fiducia.

Ovviamente insieme al prodotto riceverai anche il libretto delle istruzioni, oltre che l’assistenza del produttore.

Modello W2B 200

Adatto per 2 – 4 persone

Modello W2B 800

Adatto per 7 – 10 persone

Modello W2B 200

Adatto per 2 – 4 persone

Modello W2B 500

Adatto per 4 – 7 persone

Modello W2B 800

Adatto per 7 – 10 persone

Come si istalla e dove

Qui a fianco puoi trovare il PDF con le istruzioni di montaggio degli addolcitori water2buy. La parte in italiano si trova a pagina 75. In dettaglio puoi trovare:

  • Consigli per la cura e la sicurezza del prodotto
  • Attrezzi necessari per l’installazione
  • Procedura di installazione passo-passo
  • Impostazioni display
  • Risoluzione dei problemi comuni dell’addolcitore

Detrazioni fiscali

L’acquisto dell’addolcitore dell’acqua non rientra di per sé tra le spese detraibili ai fini della detrazione del 65% sul risparmio energetico, né tra le spese detraibili ai fini del 50% (articolo 16 bis del Tuir 917/86; articolo 1, comma 47, legge 190/2014;)

E’ possibile ottenere fino al 50% di detrazioni fiscali per l’acquisto di un addolcitore d’acqua, ma solo in concomitanza di interventi di ristrutturazione dell’impianto idraulico. Dovrai ricevere regolare fattura con oggetto simile a “Componente accessorio degli interventi idraulici”.